Dl Ponte, M5s: “Le infrastrutture in Calabria sono all’anno zero ma il Governo non ne tiene conto”

Facebook
Twitter
LinkedIn

“In sede di esame di conversione del decreto-legge relativo al Ponte sullo Stretto, abbiamo presentato un ordine del giorno, in cui chiedevamo di dirottare i 15 miliardi di euro attualmente previsti per la realizzazione dell’opera alla programmazione e all’attivazione con urgenza di interventi utili ad efficientare e migliorare il sistema delle infrastrutture e dei collegamenti viari, autostradali, ferroviari, aeroportuali e portuali calabresi. Risultato? L’ordine del giorno ci è stato bocciato”.

È quanto fanno sapere in una nota i parlamentari del Movimento 5 stelle Riccardo Tucci, Anna Laura Orrico e Elisa Scutellà, all’indomani della discussione nell’Aula di Montecitorio.