Dimensionamento scolastico, M5S: “In pericolo i centri più fragili”

Facebook
Twitter
LinkedIn

“Stiamo assistendo alla peggiore operazione di disinvestimento di risorse nella scuola pubblica italiana portata avanti dal centro destra a suon di tagli indiscriminati e senza alcuna concertazione con le parti in causa. In particolare in Provincia di Cosenza non si è tenuta in considerazione la fragilità territoriale e si è colpito duramente realtà che già fanno i conti con bisogni educativi e povertà sociale”.

È quanto riporta una nota del Movimento Cinquestelle a firma del capogruppo alla Regione Calabria Davide Tavernise, dei deputati Anna Laura Orrico, coordinatrice regionale M5S, Elisa Scutellà, Vittoria Baldino e dell’europarlamentare Laura Ferrara.

Per approfondire continua a leggere su La C News 24https://tinyurl.com/ynsu5md4