Dalla Parte Giusta – Elezioni Politiche 25 Settembre 2022

Le cose che ho fatto. Con rabbia e con amore!

CONTRATTO ISTITUZIONALE SVILUPPO-COSENZA
Da Sottosegretario ai Beni culturali del Conte II ho concretizzato il finanziamento di 90 milioni di euro per la riqualificazione del centro storico di Cosenza ed i bandi di gara per i lavori sono già iniziati!

BATTAGLIE SOCIALI
Ho sostenuto i comitati di lotta per la casa, per la salute e per i diritti delle donne opponendomi allo sgombero delle case occupate da famiglie e fragili e difendendo i ragazzi scesi in piazza per noi.

BATTAGLIE AMBIENTALISTE
Mi sono opposta alla realizzazione della metropolitana leggera di Cosenza, all’elettrodotto di Laino-Feroleto-Rizziconi, ai veleni della discarica di Celico, a quelli del mattonificio di Rose e dell’ex Legnochimica di Rende.

BATTAGLIE CIVILI
Ho chiesto l’ispezione del tribunale di Cosenza, la riduzione dei costi della politica regionale, il rispetto del regolamento consiliare del Comune di Castrolibero. Ho ispezionato la Casa circondariale di Cosenza chiedendo conto delle condizioni dei detenuti e
del personale che vi lavora.

BIBLIOTECA CIVICA
Ho rilanciato il complesso monumentale di Santa Chiara con un protocollo tra Ministero e Demanio; autorizzato il restauro di preziosi corali del XI sec. con un finanziamento di 65 mila euro e destinato 5 milioni alla riqualificazione della struttura che ospita
la biblioteca.

PROPOSTA DI LEGGE CENTRO STORICO COSENZA
Ho presentato una proposta di legge per la tutela, il risanamento ambientale e la rigenerazione urbana, sociale ed economica del centro storico di Cosenza, chiedendo importanti risorse economiche: 275 milioni di euro per trasformare la nostra città come Matera in una capitale della cultura!

BORGHI IN MOVIMENTO
Ho creato il laboratorio-percorso di Borghi in Movimento proponendo un nuovo concetto di rinascita delle comunità locali per dare gli strumenti ai piccoli centri della nostra regione di rigenerarsi. Inoltre, ho dato vita al primo Festival italiano sui Borghi con una dotazione iniziale di 1 milione di euro.

PICCOLI MUSEI e CINEMA
Ho istituito un fondo di 3,5 milioni di euro per supportare i piccoli musei italiani. Fra questi oltre la metà sono al sud e molte sono state le strutture calabresi che ne hanno beneficiato. Si è aggiunto anche un fondo da 10 milioni di euro per la ristrutturazione dei cinema, in particolar modo quelli piccoli e situati delle aree interne come le nostre.

PORTO GIOIA TAURO
Insieme al collega senatore del M5s Auddino abbiamo portato un finanziamento di 6 milioni di euro per la riqualificazione del retro porto di Gioia Tauro.

PARCO ARCHEOLOGICO SIBARI
Quando ero membro del Governo Conte II è stato destinato un finanziamento di tre milioni di euro per la valorizzazione del Parco che ora gode di autonomia speciale. Inoltre, ho lavorato affinché gli interventi di 18 milioni di euro che l’Anas doveva effettuare sul sito passassero nella gestione del Parco stesso.

CAPO COLONNA
Ho presieduto il tavolo istituzionale per la messa in sicurezza di una delle aree archeologiche più famose della Calabria nel mondo stanziando un finanziamento di 200mila euro.

PARCO ARCHEOLOGICO PALMI
Quando ero membro del Governo Conte II è stato destinato un finanziamento di due milioni di euro per la valorizzazione del Parco Archeologico dei Tauriani di Palmi.

ABBAZIA DELLA SAMBUCINA DI LUZZI
Ho chiesto, attraverso la Soprintendenza di Cosenza, la mitigazione dei lavori svolti dal Comune di Luzzi che pregiudicavano l’importante centro religioso, artistico e culturale.

DUNE SAN NICOLA ARCELLA
Ho chiesto e ottenuto dalla Soprintendenza di Cosenza l’ispezione del sistema dunale così da porre dei limiti allo sbancamento a favore di privati e non pregiudicare il sistema naturalistico.

MINORANZE CALABRESI
Ho difeso le minoranze arbereshe (anche io lo sono!), occitana e grecanica sostenendole nel loro diritto a preservare cultura, tradizioni e lingua a cominciare dal servizio pubblico Rai.

Fac-Simile per il voto