Parco archeologico di Sibari, M5S: “Atti intimidatori inaccettabili”

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

“Esprimiamo vicinanza e solidarietà, ed offriamo il nostro supporto, al direttore del Parco archeologico di Sibari, Filippo Demma, che ha pubblicamente denunciato come in questa estate diversi atti, che potremmo definire intimidatori, abbiano coinvolto la principale realtà archeologica della nostra provincia”. Lo affermano in una nota le deputate del Movimento 5 stelle Anna Laura Orrico ed Elisa Scutellà.

Per approfondire continua a leggere su Gazzetta del Sudhttps://bit.ly/3kpXKBx